Campagna Cane Guida Blindsight Project

Campagna Cane Guida Blindsight Project

LE MALEFATTE DI ARTU, OCCHI PRESENTI OVUNQUE

Racconto una parte del lato segreto di Artu, quello che nasconde quando in strada, bardato da cane guida, sicuramente non vorrebbe mai far sapere. Ma dico anche che un cane guida non deve sconvolgere i vedenti se entra al bagno con la propria padrona o padrone.
Nella mia nuova casa ho un camino e Artu è affascinato dal fuoco, non solo dal suo calore.
Si mette in posizione sfinge e non si scolla più quando il fuoco è acceso, a meno che non scarti una caramella nell'altra ala dell'appartamento, che è abbastanza grande, allora arriva a razzo e si mette seduto con le zampe all'aria, in attesa sempre di cibo. Ho scoperto che non è solo il mio cane, ma un po' è proprio la razza così vorace e perennemente affamata.
Dicevo, passa ore immobile seduto, col muso alto rivolto al fuoco
, come in uno stato di trance profonda, a pochi centimetri dalle fiamme, tanto che lotto per metterlo più distante, senza risultati ovviamente: si vede che oltre al calore, le fiamme gli smuovono qualcosa di primordiale, presente sicuramente in tutti gli esseri con zampe o gambe.
Ora ha iniziato a fare una cosa per cui lo strillo un po', a modo mio, cioè gli dico a tono alto: "Artu ma che hai fattoo?? Non si fa!! Non farlo più!!", e lui si spalma in terra col muso schiacciato tra le zampe anteriori, come una resa a chi lo ha scoperto. Che fa? Si ruba i pezzi di legno spento e mezzo carbonizzato, se li porta alla cuccia e fa un quintale di segatura ogni volta, misto a pappette di saliva e carbone, che io mi ritrovo in mano ogni volta che vado a mettergli a posto le coperte, messe sul divano che si è preso da solo, affinchè possa essere riutilizzato il giorno che deciderà di mettersi da un'altra parte.
Oggi ad esempio il camino non è stato acceso, quindi è per tutta casa la segatura del legno che macina, per fortuna ho un bidone aspiratutto, dal quale è letteralmente terrorizzato, non so perchè, e posso fare tutto da sola. A proposito del bidone aspiratutto, il mio cane se non esce per un giorno perde quantità industriali di pelo, ma così tanto che quando vado ad aprire il bidone per svuotarlo, dentro sembra che cisia lui da cucciolo, almeno questa è la sensazione che ho tra le mie mani. Quando usciamo è un treno: non si ferma facilmente, ma ne parlerò meglio quando affronterò la seconda parte del nostro addestramento, comunque appena posso lo faccio uscire almeno per non bruciare il bidone.
Un'altra cosa che gli piace fare di nascosto, perchè ogni tanto ne fa, è alzarsi fino a salire sul tavolo della cucina, dove di solito trova solo molliche o odori: me ne sono accorta perchè una volta, dopo che era andato di là, mentre io scrivevo, è caduto qualcosa di metallico, cioè una posata usata che avevo lasciato sul tavolo e lui leccava da ore. Ora so che, quando scrivo e sono molto concentrata e lui si alza da sotto le mie gambe e va di là, 99 volte su 100 va in cucina, quindi lo seguo.
Una volta s'è fatto fuori tutta la mia cena, messa lì pronta per essere mangiata, certo da me e non da lui che, per sbrigarsi, momenti si strozza, sennò me ne sarei accorta una volta a tavola. C'è da dire che, a parte ora con i pezzi di legno che ama così tanto, tutte le altre cose proibite, basta una volta di strillamento e non le fa più.
Ha provato a farle tutte: dormire sul mio letto, fregarsi i panni sporchi nel contenitore per giocarci come un pazzo simulando lotte, mangiarsi le sigarette, mangiarsi saponi vari che non metto più intorno alla vasca da bagno, compresa la schiuma di quando me lo faccio, ecc. man mano che le dico quasi mi arrabio di nuovo.
A proposito di bagno, quando lo faccio lui è una guardia svizzera lì davanti a me, ai piedi della vasca e, nonostante sia mezza sorda, appena capisce che sono molto rilassata, ne approfitta per mangiarsi la schiuma nella vasca, infatti ho scoperto che è molto goloso di olio di mandorle che io metto sempre nell'acqua, ma anche degli aromi vari dei bagnoschiuma: slinguazza così forte che me ne accorgo e lui si rimette impietrito, come a dire "non sono stato io".
Non mi lascia un minuto, manco dentro al bagno, infatti quando mi trovo in posti nuovi, è lui che mi ci porta, col muso mi indica il water, il lavandino, la carta igienica, fino alla porta, cose fondamentali che forse faranno ridere i vedenti, ma sfido chiunque a fare pipì nel bagno di qualcun'altro, ad esempio uno studio medico, senza vista: Artu è pazzesco in queste cose e, sinceramente rimasi stupita anch'io la prima volta, quando con le mani toccavo tutto dentro al bagno del dentista, e lui mi indicò invece le cose.
Anche questa è autonomia, a parte farsi un bagno in santa pace senza lui che aspetta il momento buono per assaggiare l'acqua, o una doccia, senza che lui si metta ad aspettare eventuali schizzi d'acqua, sperando in un gioco. E' anche vero che, senza di lui, mi perderei anche sotto una doccia, perchè sapere che lui è lì, per me vuol dire sapere che potrò uscire da quel bagno, che non starò ore a cercare un asciugamano, che se gli chiedo di aiutarmi a cercare una cosa, insomma, lui lo fa.
Per chiudere questo post, ricordo che la prima volta che entrai nella doccia, nella casa di Roma ancora, dove avevo una specie di capsula con anta curva scorrevole, lui rimase attaccato per tutto il tempo a piangere lì fuori, poi imparò che non mi succedeva nulla lì dentro e che poteva stare tranquillamente fuori dalla capsula, dove ovviamente non l'ho mai fatto entrare, ma non è mai stato fuori dalla porta di una stanza, qualsiasi essa sia, nella quale stavo e sto io: è una cosa che non sopporta ed è capace di sfondare ogni porta pur di entrare, anche per mettersi semplicemente alla cuccia, ma sempre a pochi centimetri da me.
Io non saprei come fare senza Artu, è difficile da dire quando devo essere ospitata da qualcuno, che non capisce che il cane guida, se rappresenta i nostri occhi, li rappresenta anche al bagno, in cucina, in qualsiasi luogo insomma.

0 commenti:

Posta un commento

Firma il tuo commento, anche con un nome di fantasia, se non vuoi loggarti, grazie!

I PIU' LETTI

BLINDSIGHT PROJECT

BLINDSIGHT PROJECT
SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI

PINK BLINDSIGHT (PER LE DONNE)

banner pink blindsight